Le Conferenze sonore.
“L'intonazione aiuta la vibrazione, chiusa nella parte più profonda e remota che è dentro di noi, a risalire alla luce sotto forma di Suono.”
__
__
__
__
__
__
__
__
Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 42

Anna Paturzo

Anna Paturzo“Anna Paturzo è una compositrice.

Crea con il suono “composizioni” in cui l’interiorità, vibrando, si intona e utilizza lo strumento a fiato più ricco, poliforme e suggestivo di cui la natura ha dotato l’uomo: la Voce.”

Diplomata in pianoforte presso il conservatorio di Salerno, si laurea in Musica Applicata ai contesti multimediali presso il conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli.
La risorgente passione per la musica e il desiderio inesausto di sperimentare tutte le potenzialità, la porta a conseguire, poco dopo, la laurea specialistica di II livello di Musica Applicata ai contesti multimediali presso il conservatorio “N. Sala” di Benevento.
Il suo percorso continua attraverso la ricerca e lo studio delle origini della scrittura musicale e del Gregoriano.
Naturale e necessario appare per la compositrice il passaggio allo studio del suono come strumento privilegiato per ri-armonizzare e ri-equilibrare l’individuo: i vari seminari la portano in contatto con il Prof. Mario Scardovelli.
L’incontro con il reiki, la cromoterapia e la cristalloterapia si perfeziona attraverso il conseguimento del I, II e III livello del Reiki del Karuna reiki di W. Rand, con il Master Reiki Geatano Vivo.
Anna Paturzo ha svolto attività di arrangiatrice per lavori di teatro, video d’arte e lavori multimediali messi in scena in manifestazioni pubbliche. Ha inoltre intensificato la produzione e la pubblicazione di cd, dando sempre nuova linfa alla sua vena di compositrice sensibile e attenta alle possibilità catartiche del suono.
La conoscenza sempre più ampia degli studi sulle onde sinusoidali e sul colore, aprono nel suo cammino musicale la strada a sperimentazioni particolari del suono, attraverso la voce, con l’intonazione dei Bija mantra relativi ai sette chakra che trovano spazio nelle Conferenze sonore organizzate e promosse dalla stessa compositrice, nel corso delle quali è possibile utilizzare la voce per percepire le frequenze del suono emesso nel proprio “intus” e sentirlo in risonanza con le stesse frequenze della voce, dando origine a un’unica vibrazione.
Attraverso queste “tecniche”, corpo e mente, soma e psiche si fondono nel suono e la persona aderisce e si trasforma nel suo suono interiore.
O (si fonde e “con-fonde con il suo suono interiore”).

Login